Misuratori di glicemia SmartLAB: quali scegliere? Articoli e fasce di prezzo

Il misuratore di glicemia, o glucometro, è un alleato inseparabile per i pazienti diabetici. Con questo strumento, infatti, è possibile monitorare il livello di zucchero nel sangue e tenere traccia dei valori riscontrati. Valori importanti a ogni visita periodica dallo specialista. In modo completamente autonomo, senza doversi recare quotidianamente in un centro di analisi. Per chi ha questo tipo di esigenza, i misuratori di glicemia SmartLAB consentono una diversa scelta di opzioni. A seconda del modello, si avrà la possibilità di scegliere tra diverse grandezze di schermo LCD, e di diverse capacità di memorizzazione dei valori.

Facilità di uso del misuratore di glicemia

I misuratori di glicemia SmartLAB sono facili da utilizzare, grazie alle tecnologie impiegate e consentono un monitoraggio professionale del diabete.

Le confezioni dei misuratori di glicemia SmartLAB

Le confezioni sono dotate, oltre che di un manuale d’uso, di strisce per la raccolta del sangue, aghi per incisione, penna smartLAB per incisione, borsa per il trasporto, guida rapida di avvio, una striscia di controllo e due batterie AAA.

L’unità di misura del misuratore di glicemia

Sul modello SmartLAB genie l’unità di misura può essere cambiata direttamente sul dispositivo. Ci sono due diverse unità di misura, quando si misura la glicemia: mg/dL o mmol/L. Se misurati in mg/dL, vengono visualizzati numeri interi, ad es. 90 o 120. A mmol / L, i numeri sono separati da un punto, ad es. 7.5 o 8.7.

Alla conversione delle unità  si applicano queste formule: mg/dl x 0,05555 = mmol / l

mmol / l x 18.0182 = mg / dl

Come eseguire la misurazione

Per eseguire una misurazione con il misuratore SmartLAB, è necessario prima inserire la striscia reattiva nell’apertura del misuratore di glicemia. Il dispositivo si accende automaticamente e il display mostra un dito con gocce di sangue. Per ottenere una goccia di sangue è possibile utilizzare il dispositivo pungidito e le lancette. Una volta fatto questo, si può portare la goccia di sangue nella zona di reazione e verrà automaticamente assorbita.

La misurazione di glicemia

A questo punto il dispositivo inizia a misurare: entro cinque secondi verrà visualizzato il risultato della misurazione.

Le strisce reattive del misuratore di glicemia

Quando si usano le strisce reattive è bene assicurarsi che la goccia di sangue non venga portata dalla parte superiore della striscia reattiva alla zona di reazione sul lato della punta.

È importante che venga aspirata una quantità sufficiente di sangue nella zona di reazione. La quantità di sangue deve raggiungere la fine della zona di reazione.

Curiosità, innanzitutto. Mi piace approfondire e scoprire spigolature e sfumature negli argomenti che tratto. L’informazione al servizio di chi vuol sapere penso sia il più gran valore di sempre

Back to top
Misuratore Glicemia