Misuratori di glicemia: fasce di prezzo per ogni categoria

In commercio esistono molti modelli di misuratori di glicemia, che variano in base alle funzioni di cui dispongono, la struttura, gli accessori e la semplicità di utilizzo. Sono fondamentali per i pazienti diabetici. Il diabete è molto diffuso in Italia, dove i pazienti sono circa 3 milioni. La tipologia di diabete più comune è il tipo 2, che colpisce soprattutto gli over 35. Le cause sono diverse. La prima è sicuramente l’obesità o un’alimentazione scorretta. Ma il diabete può presentarsi anche per una predisposizione genetica.

Il diabete è un’iperglicemia cronica, cioè un tasso troppo elevato di glucosio nel sangue. Questo si verifica a causa di un difetto della secrezione dell’insulina, un ormone proteico responsabile dell’assorbimento del glucosio nelle cellule muscolari e adiposi. Grazie all’insulina, i livelli di glucosio nel sangue riescono a mantenersi a un livello stabile. Con dosi eccessive di insulina si parla invece di ipoglicemia. Un livello troppo basso di glucosio nel sangue.

Misuratore di glicemia

Il misuratore di glicemia è detto anche glucometro. E’ un alleato indispensabile dei diabetici che seguono una terapia insulinica. Con questo semplice e pratico apparecchio, i pazienti possono procedere all’automonitoraggio dei livelli glicemici. Senza necessità di recarsi in laboratorio. Dalla misurazione poi possono adottare stili e misure di vita adeguate per bilanciare la glicemia. Ad esempio modificando la dieta o facendo più sport.

Il misuratore di glicemia non sostituisce lo specialista, l’unico in grado di fornire una terapia farmacologica adeguata e mirata. Il glucometro è un utile supporto durante il trattamento consigliato, grazie anche alla possibilità di memorizzare i risultati per poterli condividere con il medico al momento dei controlli periodici

A seconda delle circostanze cliniche ci sarà bisogno di ricorrere a farmaci appositi. Il misuratore di glicemia permette di individuare e, nella migliore delle ipotesi, eliminare i fattori che portano a un aumento di glicemia, come stress e sedentarietà. Il misuratore di glicemia è essenziale per prevenire o ritardare complicanze più gravi.

Il kit per misurare la glicemia

Il misuratore di glicemia è in realtà un vero e proprio kit per l’automonitoraggio della glicemia. Si compone solitamente del dispositivo stesso, un pungidito o lancetta con ago e una striscia reattiva. Le lancette e le strisce sono monouso. I kit includono dei ricambi che, una volta esauriti, vanno acquistati separatamente.

Come effettuare la misurazione

La prima mossa da fare è inserire una striscia reattiva nel misuratore. Utilizzando poi il pungidito, bisogna prelevare una goccia di sangue, normalmente da un polpastrello, e porla sulla parte di striscia libera. A questo punto, se la quantità di sangue è sufficiente, il misuratore dovrebbe mostrare il livello di glicemia sul display, generalmente visualizzato in mg/dL. Il livello di glicemia viene misurato dal glucometro mediante un processo di ossidazione del sangue che crea una variazione cromatica o a una corrente elettrica, la quale potrà essere decifrata dal dispositivo digitale.

Quando effettuare la misurazione

Gli esperti consigliano di effettuare la misurazione per una media di quattro volte al giorno, preferibilmente a stomaco vuoto. Il momento migliore è la mattina a digiuno e poi un paio di ore dopo ogni pasto. Per far sì che i risultati siano affidabili e accurati, bisogna solo prestare attenzione alle condizioni ambientali in cui si effettua la rivelazione. Temperature troppo basse o troppo alte, così come un’eccessiva altitudine e umidità, potrebbero compromettere i risultati. Un’altra accortezza da seguire è quella di conservare le strisce in un luogo fresco e asciutto e non utilizzarne mai di scadute.

Le funzioni

Oltre alla misurazione del livello di glucosio nel sangue, i misuratori di glicemia possono disporre di alcune funzioni aggiuntive. Le funzioni attualmente disponibili per questo tipo di apparecchio sono fondamentalmente la memoria, la sveglia, la media dei valori, la segnalazione degli errori, la connettività e la marcatura dei valori.

Curiosità, innanzitutto. Mi piace approfondire e scoprire spigolature e sfumature negli argomenti che tratto. L’informazione al servizio di chi vuol sapere penso sia il più gran valore di sempre

Classifica dei Migliori Prodotti

Back to top
Misuratore Glicemia